Pratiche Amministrative

Il mondo delle pratiche amministrative in campo edilizio è davvero insidioso e richiede competenza e aggiornamento.

Che tu debba fare dei lavori al tuo immobile, o che debba sanare un abuso o che debba semplicemente vendere casa, puoi contattarmi: ti illustrerò tutte le tappe necessarie per ottenere la documentazione richiesta.

Devi fare dei lavori?

Dopo aver verificato la presenza o meno di eventuali vincoli urbanistici sul fabbricato oggetto di intervento, viene redatta e depositata presso gli enti preposti la pratica edilizia idonea in funzione degli interventi da realizzare, necessaria per attuare i lavori ed ottenere gli sgravi fiscali (Bonus Edilizi).
Al termine dei lavori sarà presentata presso l’agenzia delle entrate la variazione catastale.

Devi regolarizzare un abuso?

Se a seguito del confronto tra i precedenti edilizi depositati presso gli enti e il reale stato di fatto in cui si trova l’immobile ci sono delle difformità, è necessario procedere con una regolarizzazione dell’abuso mediante la redazione e il deposito di una pratica edilizia a sanatoria, corredata dalla variazione catastale aggiornata. 
Spesso e volentieri tale iter si rende necessario in caso di compravendita dell’immobile.
attestato di certificazione energetica

Devi vendere casa?

In Emilia Romagna, a partire dal 1 settembre 2017, per vendere la propria abitazione occorre far redigere la Relazione Tecnica Integrata (RTI) di conformità urbanistica e catastale, nonchè l’Attestato di Prestazione Energetica (APE).